Home FINANZIAMENTI GUIDA COMPLETA AL BANDO IMPACT (E A 100.000 EURO A FONDO PERDUTO)

GUIDA COMPLETA AL BANDO IMPACT (E A 100.000 EURO A FONDO PERDUTO)

2390
0

Guida completa al bando Impact (e a 100.000 Euro a fondo perduto che scadono il 7 novembre).

Questo bando è davvero una straordinaria opportunità per startup con focus sul mobile e vorrei non passasse inosservato come tanti altri. E’ utile sia per quelle realtà già costituite, sia per quelle idee che cercano un seed per concretizzarsi. E come seed a IMPACT ci vanno pesante: 100.000 Euro a fondo perduto di cui 90.000 cash e 10.000 in un programma di mentorship di 6 mesi. La prima call è già partita e scadrà il prossimo 7 novembre: metterà a disposizione 2 milioni di euro per 20 startup. Nelle pagine seguenti vi indico la procedura per parteciparvi in ogni minimo dettaglio.

Che cos’è IMPACT?

IMPACT è uno dei 16 progetti finanziati dal “Seventh Framework Programme of the European Union” nell’ambito FP7-2013 – ICT – FI, per contribuire alla promozione e alla rapida adozione della tecnologia FIWARE: si tratta di abilitatori generici, specifici attivatori e / o specifici domini di piattaforme di FIWARE, che sostengono progetti focalizzati sulle tecnologie mobili; vale a dire applicazioni per cellulari o modelli di business basati sulla mobilità nelle aree della comunicazione, dei social, dei video, del media & advertising, del design, dell’educazione, dell’intrattenimento, del commercio mobile, delle connessioni di dispositivi, dei contenuti, di periferiche tv, di infrastrutture, di sicurezza, di produzione, di finanza, di smart cities e social network.

IMPACT è guidata da Buongiorno, multinazionale fondata da Mauro del Rio, leader nel mercato delle app e dei contenuti a pagamento per smartphone, interamente controllata da NTT DOCOMO, insieme a ISDI , la prima scuola di business “internet only“ al mondo, Seaya Ventures , una società di venture capital, e Teknologiudviking ApS, una società di consulenza specializzata nel finanziamento e nella gestione di concorsi.

Obiettivo

L’obiettivo di IMPACT è quello di selezionare e accelerare startup che sviluppino mobile app o modelli di business basati sulla mobilità in molteplici ambiti, come la comunicazione, video, media e advertising; oltre che design, educazione, entertainment, e-Commerce, dispositivi periferici, connected TV, infrastrutture, sicurezza, finanza, smart cities e social networks. Le startup interessate devono sviluppare i loro prodotti o servizi sfruttando la tecnologia FIWARE, un open set di internet del futuro basato su tecnologie sviluppate nelle fasi precedenti del programma FIWARE. IMPACT ricerca due tipi d’impresa da accelerare:

  • Imprese in fase di start-up: progetti con un prototipo già disponibile, valutate meno di un milione di euro, con almeno due fondatori che lavorano a tempo pieno sul progetto e la previsione di lancio sul mercato in meno di sei mesi.
  • Imprese in fase di crescita: le aziende già presenti sul mercato da meno di sette anni con fatturato inferiore a due milioni di euro, dove i fondatori ancora possiedono il 51% del capitale, in grado di fornire indicatori che dimostrino il potenziale di crescita. L’obiettivo è la globalizzazione e/o il consolidamento del business.

Le proposte devono essere presentate entro il 7 novembre alle 15.00 (CET) sulla piattaforma Funding Box Platform(www.fundingbox.com/p/impact-accelerator/). I candidati con le proposte più innovative e a crescita elevata riceveranno una media di100.000 euro per progetto (90.000 Euro di fondi e 10.000 euro in servizi) da implementare con un mentoring e un programma di training specializzato di sei mesi. In aggiunta, IMPACT offrirà ai progetti più interessanti un’ulteriore fase di investimento dopo i sei mesi del processo di accelerazione che consente l’accesso privilegiato ai programmi dei membri del consorzio IMPACT, fornendo loro fino a 250.000 euro in aggiunta al finanziamento UE, in cambio del 10% del capitale con un sconto del 25% pre-definito al valore di mercato.

IMPACT potrà erogare fino a 6,4 milioni di euro a 64 startup (100.000 Euro a ciascuna startup), che verranno selezionate attraverso tre Open Call: la prima è quella che terminerà venerdì prossimo, le seguenti si svolgeranno a maggio 2015 e ad ottobre 2015.

IMPACT conta ad oggi già su una community di oltre 700 mobile web developer

Cosa serve per partecipare

Come partecipare?

Se avete tutti gli ingredienti di cui sopra mettete in conto al massimo 30 minuti per compilare l’intero modulo di iscrizione.

Iniziate da qui http://www.fundingbox.com/p/impact-accelerator/ Il primo passo è registrarvi, lasciate perdere il form e usate LinkedIn connect (Non avete un profilo LinkedIn? E’ il caso di registrarvi http://www.linkedin.com)

Una volta registrati compilate il vostro Company Profile (in alto a destra).

Un consiglio. A priva vista il tasto “save draft” sembra non funzionare. In pratica se compilate il 50% dei moduli e poi chiudete il browser e tornate non troverete più i vostri dati. In realtà è solo un problema di usabilità del sito. Se dovete interrompere cliccate su “save draft” e nella sessione successiva cliccate in alto a destra su “My Profile” dove troverete la voce “My Applications”, a questo punto è sufficiente cliccare su “Edit” per trovare i vostri dati. A questo punto ci sono 10 sezioni da compilare:

  • General Info (Dati anagrafici)

Vi viene richiesto di selezionare un profilo, in pratica il vostro account. Non serve a molto ma non vi permette di procedere se non lo fate. Sono i dati della vostra società e dei fondatori (fino a 4). Potete partecipare anche come team individuale senza aver costituito la società. C’è un piccolo bug nel form, anche se partecipate come società certi campi del form da individui vi saranno richiesti come obbligatori: inserite un trattino (-) Per ognuno è importante specificare il ruolo all’interno del progetto ed il tempo dedicato. Inutile dirvi che sarebbe preferibile che chi si lancia in una startup si dedichi a tempo pieno.

  • Project Presentation

Dovete descrivere il vostro progetto come se fosse un tweet (140 caratteri). Di solito è facile, è la description che avete nel profilo twitter oppure il problema che risolve. In quale ambito del mobile è il vostro progetto: potete scegliere da una lista predefinita. Se si tratta di un progetto incrementale o distruptive. Una presentazione del vostro progetto in powerpoint ed un video che illustri il vostro prodotto. Se avete fatto parte o fate parte di programmi di accelerazione, con tutti i dettagli. Pre Scoring infine indica se la vostra startup è all’inizio o in fase di accelerazione. A seconda del vostro stato vi saranno richieste informazioni leggermente differenti: Nella fase di startup: Quanto il mobile è importante per il vostro modelo di business e se vi impegnate ad usare FIWARE Quanti anni di vita ha la vostra startup, quanti sono i fondatori e quanto vale se applicabile al momento Quando pensate che il vostro prodotto mobile sarà sul mercato Quale metrica utilizzerete per misurare la vostra crescita Nel caso di startup già nella fase di crescita vi sarà chiesto il fatturato e la quota di equity ancora in mano ai fondatori Come nel primo step inserite un trattino nei campi che non compilate altrimenti non vi sarà permesso di procedere con la submission

  • Market Opportunity

Dovrete descrivere nel dettaglio il mercato a cui fate riferimento, le sue dimensioni ed il fatto che la vostra idea abbia un chiaro potenziale di crescita. Ecco le domande a cui dovrete rispondere? In quale settore siete focalizzati? Come nasce la vostra idea? Il problema da risolvere e la soluzione che avete trovato, entrambi da descrivere in meno di 500 caratteri. In che ambito geografico intendete operare? Quale tasso di crescita anno su anno della vostra metrica principale vi aspettate? Quale beneficio genera per l’utente finale? C’è un beneficio economico? C’è un beneficio sociale? 

  • Technology

E’ un bando sull’utilizzo di una tecnologia quindi fate molta attenzione a questo paragrafo. Una lista molto sintetica ma dettagliata della tecnologia usata nel back end e nel front end (anche per lo sviluppo). Quale tecnologia state utilizzando? Cosa usate per il back end? Cosa per il front end? Cosa utilizzate per la versione mobile o per l’app? Possibilmente caricate un grafico delle tecnologie utilizzate. Usate il tool che preferite ma caricatene una versione in PDF per essere sicuri che sia leggibile. Quali tecnologie di FIWARE volete utilizzare? Qui trovate una prima FAQ http://www.fi-ware.org/fiware-usage-questionnaire/ Che livello di esperienza avete in tecnologia? Siete indipendenti nello sviluppo tecnologico della vostra tecnologia o vi servirete di fornitori esterni? Quale posizione avete nella Value Chain tecnologica? 500 caratteri per descrivere il vostro MVP (Minimum Viable Product). Il mio consiglio è di dare proprio la lista di feature che immaginate nella prima versione Se esiste la URL del prototipo e 500 caratteri per spiegare perchè è innovativo

  • Competition

Esiste già un mercato per il vostro prodotto e quanto è maturo? Quali sono i principali competitor? Un consiglio: non rispondete mai che non esistono i competitor e anche nel caso, peraltro molto poco probabile, che non ne conosciate nessuno estendete il raggio a progetti simili, nella stessa industry che abbiano comunque metriche paragonabili Qual è la vostra “Value Proposition” cioè che cosa vi differenzia dagli altri in 500 caratteri. “Why your Business” indica invece perché un consumatore dovrebbe scegliervi al posto di un vostro competitor Infine i vostri punti di forza, i vostri “Asset”: brevetti, tecnologie, persone che fanno la differenza.

  • Commercial / Scalability

Si riferisce alla vostra capacità di conoscere il mercato e di scalarlo chiedendovi di fatto il vostro piano di marketing. Che tipo di cliente avete? Consumatore finale, piccola impresa, pubblica amministrazione… La descrizione di un vostro cliente ideale. La descrizione di un vostro venditore ideale. Il piano marketing. Visto che avete a disposizione solo 500 caratteri mi concentrerei sulla lista di attività che intendete fare, possibilmente con i risultati previsti. Avete testato la vostra idea sul mercato? Se sì, con quali risultati. Scalability Plan: quanto vale il vostro mercato potenziale in termini di utenti e fatturato?

  • Financial & Metrics (Come pensate di fare i soldi)

MoneyMaking: 500 caratteri per spiegare nel dettaglio come pensate di andare a break-even e o come pensate di guadagnare nei prossimi 3-5 anni. Il vostro modello di business insomma. Current Figures I KPI dei primi 3 anni in termini di fatturato, margine, numero di clienti e numero di utenti. A che punto è il vostro modello di business. E’ una selezione di 18 stati dal “Non ho ancora un business model” (che caldamente vi sconsiglio) a “Ho una conoscenza dettagliata delle interazioni tra ogni elemento del mio business model”. Expected Growth I KPI nei prossimi 3 anni (intesi nei prossimi 3 anni da ora). Il vostro business plan da caricare (ma ricordatevi di usare il loro template http://www.fundingbox.com/appdata/images/uploads/IMPACT_BusinessPlan_Template.pptx.zip) Avete preparato un’analisi di Cash Flow? Ed una del LTV e del ROI? La call vi chiede solo se sì o no. Probabilmente però se rispondete sì vi verrà chiesto di dettagliare la vostra risposta quindi occhio a non essere over promising Fundraising: come avete raccolto i fondi fino ad oggi e come avete intenzione di farlo a breve (massimo 500 caratteri) Di quanti soldi avete bisogno per il piano marketing? Anche qui non chiede ulteriori dettagli ma non è detto che non lo faranno in futuro. Quale Exit Strategy avete immaginato? Gli imprenditori amano partire con un nuovo business e non pensano mai a come finirà (qui un vecchio ma ancora valido articolo di Business Insider che chiarisce la risposta  http://www.businessinsider.com/startup-exits-should-be-positive-and-planned-early-2011-1)

  • Team

E’ di solito la parte fondamentale del progetto. La ragione per cui di solito un VC vi finanzia è perché crede che le persone che ha di fronte realizzeranno quello che dicono. Avete 500 caratteri per raccontare la storia del team ed altrettanti per l’esperienza. Come vi siete conosciuti e soprattutto quali esperienze e skill avete. Quali ruoli ricoprite già con il team attuale (potete selezionare anche più di un ruolo). Avete poi ancora 500 caratteri per le complementarietà e per i bisogni del team. Se volete assumere e chi? IPR: avete registrato marchi o brevetti? Anche in questo caso non sono richiesti dettagli. Infine il vostro prossimo obiettivo, le milestone come li chiamano quelli bravi. E’ importante focalizzarsi su elementi con un forte impatto sul business ed una deadline ben precisa.

A questo punto posso solo augurarvi in bocca al lupo e sperare che non siano ancora le 15 del 7 novembre mentre mi leggete!